La regina delle lacrime (2024): Una nuova serie romantica su Netflix per gli spettatori più sensibili

9 Marzo 2024
La regina delle lacrime
La regina delle lacrime

La regina delle lacrime è una serie coreana con protagonisti Kim Soo-hyun e Kim Ji-won. È diretta da Jang Young-woo e Kim Hee-won.

Se avete voglia di una serie romantica che va in onda con un episodio a settimana, date un’occhiata a “La regina delle lacrime” che debutta oggi su Netflix e promette tanto romanticismo e tante emozioni.

Trama

Lei è una donna ricca appartenente a una famiglia che possiede uno dei più grandi imperi commerciali della Corea (chiamato Queens); lui è solo un impiegato. Si sono sposati per amore e ora vivono una vita di lusso. Tuttavia, qualcosa non va nel loro matrimonio perfetto e tre anni dopo sentono il peso della distanza.

Come faranno a risolvere il problema? Nessuno dei due si sente a proprio agio, ma a causa delle circostanze accade qualcosa che cambia tutto.

La regina delle lacrime
La regina delle lacrime

Informazioni sulla serie

“La regina delle lacrime” è una serie televisiva che ruota attorno alle complesse vite di questi due individui che si sono allontanati nel mondo aziendale. È ben fatta e ben scritta, ma segue uno stile televisivo tradizionale e si rivolge a un pubblico tradizionale. I personaggi non sono molto complessi, in quanto ruotano intorno ai loro rapporti di lavoro mentre il loro matrimonio si sgretola e le loro famiglie fanno poco per risolverlo.

Mentre i personaggi secondari vivono le loro storie intorno a una grande azienda, con storie più o meno sentimentali che hanno anche un tocco di comicità. Netflix ha trasmesso solo un episodio per ora, ma la serie mette in chiaro le sue intenzioni: è una serie per gli spettatori che amano le storie vicine al cuore e molto sentimentali. Ha un tocco di commedia, ma il lato sentimentale prevale sul resto. Ha un buon valore produttivo, con buoni costumi e molte location. Si tratta di una serie con un budget che proviene da TVN, un canale televisivo sudcoreano di grande successo, e ora è disponibile su Netflix per il resto del mondo.

È una serie molto televisiva per gli spettatori che non vogliono complicarsi la vita con proposte estetiche o sceneggiature forzate in una storia che si concentra più sulle emozioni che sulla trama.

Entrambi gli attori, due grandi star, sono ben calati nei loro ruoli e svolgono perfettamente il compito di personaggi che, d’altra parte, non pongono troppe sfide in termini di interpretazione.

Da vedere.

Dove vedere “La regina delle lacrime”

Netflix

Il cast

Kim Soo-hyun
Kim Soo-hyun
Park Sung-hoon
Park Sung-hoon
Kim Ji-won
Kim Ji-won
Kwak Dong-yeon
Kwak Dong-yeon
Avatar di Veronica Loop

Veronica Loop

Veronica Loop è l'amministratore delegato di MCM. È appassionata di arte, cultura e intrattenimento

3 Comments

  1. La serie si lascia vedere in modo organico e continuativo. Difficilmente ci si annoia o si decide di interromperla. Riesce a catturare le menti e i cuori delle persone e difficilmente uno riesce ad interrompere la visione prima della fine di tutte le puntate a disposizione. Portarsi da mangiare e da bere, perchè vi incollerà al televisore.
    I due attori che recitano la parte principale, mostrano un affiatamento e una bravura fuori dal comune.
    Insieme al re monarca la ritengo una delle migliori serie coreane prodotte e purtroppo bisogna ammetterlo le serie coreane televisive, hanno una marcia in più rispetto alle nostrane, che non riescono minimamente ad indagare, anche se lo vorrebbero, sui sentimenti umani.

  2. bellissima comovente e estremamente curata nei dettagli di tutta la sceneggiatura. le musiche sono incantevoli specie la canzone Falling.
    non trovo nulla di cosi coinvolgente nelle serie occidentali quanto le sudcoreane. sono trame dalla sensibilita unica e indimenticabili.
    le music

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articoli più recenti