“Disincanto” (2018-2023) Stagione finale su Netflix

Disincanto è un fantasy animato americano per adulti creato da Matt Groening per Netflix. La serie è la prima produzione di Groening ad apparire esclusivamente su un servizio di streaming; in precedenza aveva creato I Simpson e Futurama per Fox. Ambientata nel regno fantasy medievale di Dreamland, la serie segue le vicende di Bean, una principessa ribelle e alcolizzata, del suo ingenuo compagno elfo e del suo distruttivo “demone personale” Luci.

Disincanto

Disincanto è una sitcom animata creata dal famoso produttore televisivo e animatore Matt Groening. La serie segue le avventure della principessa Bean, ribelle e alcolizzata, insieme ai suoi compagni, l’ingenuo elfo Elfo e il dispettoso “demone personale” Luci. Insieme, navigano nel regno di Dreamland e svelano una mitica cospirazione. Grazie al suo caratteristico stile d’animazione e alla narrazione arguta, Disincanto ha conquistato una fedele schiera di fan e ha ricevuto il plauso della critica.

Premessa: un regno fantasy medievale

Ambientata nel regno immaginario di Dreamland, Disincanto trasporta gli spettatori in un mondo medievale di ispirazione europea. La serie racconta la storia della principessa Bean, una principessa di 19 anni che sfida le aspettative della sua educazione reale. Il personaggio di Bean è complesso, in quanto si confronta con i privilegi e le pressioni della sua posizione, cercando al contempo la realizzazione personale. Ad accompagnarla nelle sue avventure ci sono Elfo, un elfo ottimista e avido di avventure, e Luci, un demone che spesso viene scambiato per un gatto. Insieme, intraprendono un viaggio che svela i segreti e i misteri di Dreamland.

Cast vocale e personaggi

Il talentuoso cast vocale dà vita ai personaggi di Disincanto con le loro interpretazioni uniche. Abbi Jacobson presta la sua voce alla principessa Bean, infondendo al personaggio uno spirito ribelle e una profondità emotiva. Eric Andre interpreta Luci, il demone personale di Bean, conferendo al personaggio una qualità maliziosa ma accattivante. Nat Faxon dà la voce a Elfo, il mezz’elfo ottimista e avventuroso che diventa il fedele compagno di Bean. Tra gli altri attori del cast spiccano John DiMaggio nel ruolo di Re Zøg, Tress MacNeille nel ruolo della Regina Oona e Matt Berry nel ruolo del Principe Merkimer. Ogni attore aggiunge sfumature e personalità ai rispettivi personaggi, creando un insieme accattivante.

Disenchantment
Disincanto

Episodi: Un approccio alla narrazione seriale

La serie è divisa in parti, ognuna delle quali è composta da dieci episodi. Finora sono state realizzate quattro parti, per un totale di 40 episodi. La prima parte ha debuttato nell’agosto 2018, seguita da quelle successive nel settembre 2019, nel gennaio 2021 e nel febbraio 2022. La quinta e ultima parte è prevista per il 1° settembre 2023. Questo approccio seriale consente un’esplorazione più approfondita dei personaggi e dei loro archi narrativi, creando un senso di continuità e progressione nel corso della serie.

Produzione: La visione di Matt Groening

Creatore dei Simpson e di Futurama, Matt Groening porta il suo caratteristico stile di animazione e la sua sensibilità narrativa in Disincanto. La serie è animata dai Rough Draft Studios, lo stesso studio responsabile di Futurama, che garantisce la continuità della qualità dell’animazione. Disincanto segna la prima avventura di Groening nella creazione di uno show esclusivamente per un servizio di streaming, con Netflix che funge da piattaforma per il suo rilascio. Il fascino di Groening per la fantasia e il suo desiderio di esplorare nuove possibilità narrative hanno portato alla creazione di Disincanto, che si allontana dalla formula tradizionale della sitcom.

Scrivere: Dalla sitcom alla storia seriale

La scrittura di Disincanto mostra l’ambizione di Matt Groening di creare una storia più seriale e incentrata sui personaggi rispetto alle sue sitcom precedenti. La serie rivela gradualmente la complessità dei personaggi e delle loro relazioni, addentrandosi in conflitti emotivi più profondi. Il viaggio della principessa Bean, in particolare, subisce uno sviluppo significativo nel corso della serie, mentre affronta la sua crescita personale e le sfide di governare Dreamland. Il team di sceneggiatori, che comprende il rapper Adam Briggs, infonde nella serie un mix di umorismo, tenerezza e conflitti emotivi significativi, creando una miscela unica di commedia e narrazione.

Disenchantment
Disincanto

Sviluppo del personaggio: Il viaggio della principessa Bean

Uno dei personaggi di spicco di Disincanto è la principessa Bean, doppiata brillantemente da Abbi Jacobson. L’arco caratteriale di Bean è segnato dalla sua natura ribelle e dal conflitto interiore che affronta mentre cerca di trovare il suo posto nel mondo. Inizialmente ritratta come una principessa ribelle e alcolizzata, il viaggio di Bean si evolve quando scopre i suoi poteri magici e la verità sulla storia della sua famiglia. Nel corso della serie, la crescita di Bean come personaggio è palpabile, con le sue lotte emotive, i suoi progressi personali e la scoperta di sé che guidano la narrazione. L’interpretazione ricca di sfumature di Abbi Jacobson conferisce profondità e relatività al personaggio di Bean, rendendola una protagonista irresistibile.

Costruire il mondo: Dal mondo dei sogni agli altri regni

La costruzione del mondo della serie è intricata e fantasiosa e trae ispirazione da una varietà di fonti, aggiungendo al contempo un tocco unico. Dal regno di ispirazione medievale di Dreamland al regno sottomarino delle sirene, ogni luogo è progettato meticolosamente per immergere gli spettatori in un universo ricco e vibrante. La serie esplora la storia e i conflitti tra i diversi popoli, creando uno sfondo dinamico e accattivante per le avventure dei personaggi.

Accoglienza: Una miscela di goffaggine e profondità emotiva

Disincanto ha ricevuto recensioni positive sia dalla critica che dal pubblico. La capacità dello show di bilanciare la commedia con conflitti emotivi significativi è stata ampiamente elogiata. Sebbene la serie inizi con un tono più goffo, si evolve gradualmente in un’esperienza più emotiva e tenera. Lo sviluppo dei personaggi, in particolare quello della principessa Bean e del re Zøg, è stato lodato per la sua credibilità e profondità.

Disincanto: una miscela unica di fantasia e commedia

Il formato seriale della serie consente un’esplorazione più coinvolgente e approfondita dei personaggi e dei loro viaggi. Con il suo talentuoso cast vocale, l’intricata costruzione del mondo e la perfetta miscela di umorismo e profondità emotiva, Disincanto si è ritagliata una propria nicchia nel genere delle sitcom animate. Con l’avvicinarsi della parte finale della serie, i fan attendono con ansia la conclusione della storia della principessa Bean e la risoluzione della mitica cospirazione che ha affascinato il pubblico fin dall’inizio della serie.

Data di uscita

1° settembre 2023

Dove guardare Disincanto

Netflix

Disenchantment
Disincanto

Disincanto

Disenchantment

Titolo: Disenchantment

Descrizione: Ambientato in una città medievale in rovina, chiamata Dreamland, Disenchantment segue le avventure scabrose di una principessa bevitrice, del suo esuberante compagno elfo e del suo demone personale.

Stagioni: 5

Paese: Stati Uniti

Scrittori: Matt Groening, Josh Weinstein, Reid Harrison, David X. Cohen, Rich Fulcher, Jeff Rowe, Eric Horsted, Jeny Batten, M. Dickson, Patric M. Verrone, Shion Takeuchi, Bill Oakley

Musica: Mark Mothersbaugh

Genere: Commedia, Animazione

Aziende: The ULULU Company, Netflix, The Curiosity Company

Invio

Recensione dell'utente

3.1 (712 voti)
TV Shows MCM
TV Shows MCM
Notizie su televisione, serie, programmi e streaming dei canali più importanti del mondo.
Articoli correlati
Articoli più popolari