“Depp contro Heard” (2023) Docu-serie su Netflix: Johnny Depp ha vinto un processo parallelo sui social media?

Depp contro Heard
Martin Cid

Depp contro Heard” è un documentario Netflix sul processo tra Johnny Depp e Amber Heard. Si tratta di un documentario in tre parti che esamina il famigerato caso di diffamazione che ha catturato l’attenzione del mondo.

Il processo di diffamazione da 50 milioni di dollari intentato da Johnny Depp si è svolto in Virginia a seguito di un articolo pubblicato dall’attrice sul The Washington Post. Poiché il suddetto giornale ha server in Virginia e una tipografia lì, è stato scelto come stato in cui si sarebbe svolto il processo, che, come molti di voi sanno e potete verificare in questa serie documentaristica, ha attirato molta attenzione al di là dell’ambito legale.

Soprattutto su Internet. Sapete, i social media, TikTok, il allora Twitter e così via.

Riguardo al documentario

Cosa può aggiungere un documentario a ciò che già sappiamo? Johnny Depp ha attirato tutta l’attenzione, ci sono pochi fan di Amber e le persone, i media, sono dalla parte dell’attore – così si pensava all’epoca. Il processo si è trasformato in uno spettacolo mediatico?

Il documentario è ricco di reazioni dei fan provenienti dalle piattaforme internet, in un processo che è stato trasmesso in diretta e che ha superato in attenzione mediatica qualsiasi altro processo trasmesso fino ad oggi (se O. J. Simpson me lo permette).

Per ordine del tribunale, a Johnny Depp è stato vietato di guardare Amber Heard. Egli ha rispettato sempre l’ordine del tribunale (tra risatine e gesti derisori, ovviamente). Un processo pubblico basato su parole espresse in privato, un processo che ha suscitato molte emozioni, risate e reazioni, e che, a partire da oggi, se non avete ancora avuto abbastanza di questa storia, potete godervi su Netflix.

Depp ha vinto il processo grazie ai social media? O ha avuto un team legale spettacolare che lo ha dipinto come la vittima ultima? Chi lo sa.

La nostra opinione

Un documentario che pone una domanda chiara: è stata la decisione di una giuria o uno spettacolo pubblico che ha emesso un verdetto prima della risoluzione giudiziaria effettiva?

Con

Amber Heard Johnny Depp
Amber Heard and Johnny DeppDepostiphotos

Johnny Depp

John Christopher Depp II, nato il 9 giugno 1963, è un attore, produttore e musicista americano che ha ricevuto premi come un Golden Globe e uno Screen Actors Guild, oltre a nomination per tre Academy Awards e due British Academy Film Awards. Depp ha esordito nel film horror A Nightmare on Elm Street (1984) e ha raggiunto la fama come idolo delle teenager nella serie televisiva 21 Jump Street (1987-1990). Negli anni ’90, Depp si è concentrato soprattutto su film indipendenti, interpretando una varietà di personaggi insoliti, come What’s Eating Gilbert Grape (1993), Benny and Joon (1993), Dead Man (1995), Donnie Brasco (1997) e Fear and Loathing in Las Vegas (1998). Inizia anche a collaborare con il regista Tim Burton, in film come Edward mani di forbice (1990), Ed Wood (1994) e Sleepy Hollow (1999). Il successo di Depp negli anni 2000 è aumentato quando ha interpretato il Capitano Jack Sparrow nella serie Pirati dei Caraibi (2003-presente). Ha ottenuto il plauso della critica per Alla ricerca dell’isola che non c’è (2004) e ha continuato a collaborare con Burton in Charlie e la fabbrica di cioccolato (2005), La sposa cadavere (2005), Sweeney Todd: The Demon Barber of Fleet Street (2007) e Alice in Wonderland (2010). Depp è stato una delle più grandi star del 2012 ed è stato nominato attore più pagato al mondo, con un guadagno di 75 milioni di dollari, dal Guinness World Records. Negli anni 2010 ha fondato la società di produzione Infinitum Nihil e ha creato la rock band Hollywood Vampires con Alice Cooper e Joe Perry. Depp vs. Heard è stato distribuito da Netflix il 16 agosto 2023. Leggi tutto

Amber Heard

Laura Heard (nata il 22 aprile 1986) è diventata una nota attrice cinematografica e televisiva americana. Ha ricevuto il riconoscimento del mainstream per i suoi ruoli in Never Back Down (2008) e Pineapple Express (2008). È apparsa anche in The Joneses (2009), The Ward (2010), The Rum Diary (2011), Drive Angry (2011), Machete Kills (2013) e Magic Mike XXL (2015). Nel 2017 ha assunto il ruolo della regina atlantidea Mera nei film del DC Extended Universe Justice League (2017), Aquaman (2018) e Justice League (2021) di Zack Snyder. Oltre alla carriera di attrice, dal 2018 Heard è testimonial globale dell’azienda di cosmetici L’Oréal Paris ed è impegnata nell’attivismo per i diritti umani. Leggi tutto

Condividi questo articolo
Seguire:
Scrittore, fumatore di pipa e fondatore di MCM
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *