I robot di Dreame Technology rubano la scena alla World Robot Conference 2023

Dreame Technology Robots (PRNewsfoto/Dreame Technology)
Susan Hill

Il 22 agosto, la World Robot Conference (WRC) 2023, tenutasi a Pechino col tema “Stimolare l’innovazione per il futuro”, ha riscosso grande successo. La World Robotics Expo 2023 e il World Robot Contest 2023 si sono svolti contemporaneamente, riunendo circa 160 aziende di robotica e istituti di ricerca scientifica provenienti da tutto il mondo e mettendo in mostra quasi 600 prodotti e tecnologie avanzate, sono stati invitati a partecipare oltre 320 rappresentanti di organizzazioni internazionali, accademici, rinomati esperti e imprenditori sia nazionali che esteri.

Il robot umanoide Dreame realizza Latte Art

L’Universal Humanoid Robot di Dreame ha sorpreso molti dei presenti alla conferenza riuscendo a realizzare con successo la Latte Art, primo robot umanoide al mondo a farlo. Chao YU, direttore della robotica umanoide presso Dreame Technology, rivela che “lo Universal Humanoid Robot di Dreame utilizza modelli e formazione di deep machine learning per identificare tazze e strumenti diversi in ambienti diversi, cosa che gli permette di realizzare un’accurata Latte Art. Questa conferenza è stata un’eccellente opportunità per lo Universal Humanoid Robot di uscire dal laboratorio e mettere alla prova le sue capacità in un ambiente del mondo reale”.

Dopo l’evento del lancio nel marzo di quest’anno, lo Universal Humanoid Robot di Dreame sta ora sfoggiando le sue mosse fuori dal laboratorio, passeggiando sia in ambienti chiusi che all’esterno mentre saluta le persone. È anche abbastanza forte da continuare a camminare con sicurezza e stabilità anche dopo aver ricevuto colpi pesanti. Lo Universal Humanoid Robot di Dreame è descritto come altamente bionico, con un’altezza di 178 cm e un peso di 56 kg, con 44 gradi di libertà complessivi. Ogni gamba ha 6 gradi di libertà, che gli consentono di stare in piedi su una gamba sola.

Dreame Dog 

Lo stand espositivo di Dreame è stato molto visitato alla conferenza e ha visto il Dreame Dog, un robot bionico quadrupede di fascia consumer, posare per le telecamere. Il Dreame Dog è il primo robot bionico quadrupede con coordinazione testa-corpo e vanta 15 gradi di libertà. Oltre alla sua forza e agilità, può anche esprimersi usando la testa per trasmettere un feedback emotivo agli utenti.

“Dreame Dog ha un sistema percettivo a cinque dimensioni, che abbiamo utilizzato per sviluppare un sistema emozionale che gli consente di mostrare diverse reazioni emotive quando interagisce con gli utenti”. Alla conferenza, lo staff di Dreame ha spiegato che “le funzioni di Dreame Dog supportano sia l’open-source che l’SDK aperto, consentendo lo sviluppo secondario e l’utilizzo nella ricerca scientifica, nell’insegnamento e in altri campi.”

Robot commerciali Dreame 

Oltre ai robot di fascia consumer, Dreame ha anche presentato robot commerciali e robot quadrupedi estremi per il settore industriale. Durante la conferenza, il robot di fascia alta D1 per la consegna del cibo di Dreame ha dimostrato di poter coprire tutti gli scenari commerciali, passando tra le varie modalità, come far accomodare gli ospiti, consegnare il cibo, portare via i piatti e pattugliare. Il robot Dreame D1 per la consegna intelligente del cibo utilizza la tecnologia di navigazione e posizionamento Dual-SLAM auto-sviluppata da Dreame, che può creare mappe dei ristoranti e pianificare percorsi velocemente e in maniera intelligente. D1 offre una soluzione completa per il catering, occupandosi di far accomodare gli ospiti, consegnare il cibo e pattugliare. Inoltre, un robot quadrupede pattugliatore per il settore industriale ha dimostrato come riusciva a trasportare persone e oggetti e a superare ostacoli. Vanta un’eccellente capacità dinamica di evitare gli ostacoli, che lo rende un ottimo robot da utilizzare in missioni di sicurezza, pattuglia, soccorso, ricerca e mappatura e sarà utile in una varietà di settori e industrie, tra cui la lotta agli incendi, l’energia elettrica e l’attività mineraria.

La rivelazione di quest’ampia gamma di modelli di robot Dreame alla World Artificial Intelligence Conference dimostra come Dreame si sia affermata come un’azienda realmente competitiva nei campi di ricerca e sviluppo, catene di approvvigionamento, produzione e manifattura, sviluppo dei talenti e commercializzazione della robotica.

Oggi, Dreame sfrutta la capacità di sistemizzazione che la robotica possiede in tutte le applicazioni pratiche, collegandosi alle industrie a un livello più profondo e aumentando il valore dei robot in diversi settori. Tuttavia, Dreame non si autodefinisce semplicemente come una società di apparecchiature robotiche. Con “Robot+” come principio guida, Dreame utilizza tecnologie e capacità robotiche per rispondere alle sfide del settore, aumentare l’efficienza dell’industria e incrementare significativamente il valore dei robot.

“I prossimi 10 anni saranno i migliori per la robotica generale”, afferma Hao YU, fondatore di Dreame Technology. “Lo sviluppo di capacità forti e di ampio respiro nel campo della robotica aiuterà Dreame a continuare lo sviluppo della sistematizzazione della robotica generale, introducendo la robotica in tutte le industrie e in tutti i settori, creando applicazioni pratiche nel settore aziendale, agricolo, medico e dei trasporti e integrando gradualmente ecosistemi robotici generali che consentano ai robot di servire meglio le famiglie e la società nel suo complesso.”

Informazioni su Dreame Technology 

Fondata nel 2017, Dreame Technology è un’azienda innovativa di prodotti consumer che si focalizza sugli elettrodomestici intelligenti per la pulizia con la visione di facilitare la vita attraverso la tecnologia. Seguiteci su Facebook  , Instagram, Per maggiori informazioni, visitare https://it.dreametech.com/

Condividi questo articolo
Seguire:
Redattore della sezione tecnologia. Scienza, programmazione e, come tutti in questa rivista, appassionato di cinema, spettacolo, arte (e anche di tecnologia).
Contatto: tecnologia (@) martincid (.) com
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *