“BURANO”, la nuovissima aggiunta alla famiglia CineAlta di macchine da presa cinematografiche digitali high-end | Sony

Sony ha recentemente annunciato la nuova macchina da presa BURANO nell’ambito della line-up CineAlta, la linea di alta qualità di macchine da presa cinematografiche digitali dell’azienda. La nuova BURANO presenta un sensore che corrisponde alla scienza del colore di  VENICE 2 ed è specialmente progettata per i cameraman singoli e le piccole troupe. Questa macchina da presa combina un’eccezionale qualità dell’immagine con elevata mobilità ed è la prima¹macchina da presa cinematografica digitale al mondo con un attacco PL dotata di stabilizzazione dell’immagine integrata nel corpo. Inoltre, questo alloggiamento compatto include per la prima volta sia una struttura con filtro ND elettronicamente variabile più sottile di prima sia il meccanismo di stabilizzazione dell’immagine ottica, una funzionalità tecnologica mai ottenuta prima. Quando si rimuove l’attacco ottica PL, la macchina da presa può essere usata con ottiche E-Mount e supporta AF rapida ibrida e AF per il riconoscimento del soggetto, perfette per questi ultimi in rapido movimento.

BURANO è la macchina da presa perfetta per progetti sia con scenografia che senza, che si tratti di produzioni di annunci pubblicitari, fauna selvatica o documentari, creando contenuto con una sensazione davvero cinematografica, anche quando si lavora con troupe semplici. Ancora una volta questa macchina da presa supera i confini della cinematografia digitale ed è una fantastica aggiunta sul set al fianco delle nostre macchine da presa cinematografiche digitali esistenti,” spiega Sebastian Leske, Head of Business Development, Cinema, Sony Europe.

Dopo aver provato la macchina da presa, Thierry Donard, direttore e produttore di film sugli sport estremi afferma: “Due anni fa, non ero un fan della messa a fuoco automatica, ora non posso più lavorare senza. Con altre marche non vuoi spegnere la macchina da presa perché il tempo di accensione è troppo lungo, ma con questa puoi spegnerla, riaccenderla e si attiva immediatamente. “Una delle parti più impegnative della ripresa è stata la riconsegna della macchina da presa a Sony alla fine, avrei davvero voluto tenermela.”

burano

Caratteristiche principali: potente sensore Full-Frame 8,6K

Con l’utilizzo della scienza del colore ampiamente apprezzata delle macchine da presa VENICE, BURANO è dotata di un sensore Full-Frame 8,6K che condivide la maggior parte delle specifiche di VENICE 2, il che le consente di funzionare insieme a questa macchina da presa in tutti i tipi di produzione. Il sensore presenta ISO Dual Base di 800 e 3200 e 16 arresti² di latitudine per produrre fantastiche immagini anche nelle condizioni di illuminazione più difficili.

Come tutte le macchine da presa della Cinema Line con sensore Full-Frame di Sony, BURANO riuscirà a riprendere con Full-Frame, Super 35, ed è dotata di funzione di decompressione per lenti anamorfiche   fino a 8K a 30 fotogrammi al secondo, 6K a 60 fotogrammi al secondo o 4K a 120 fotogrammi al secondo.

BURANO presenta un corpo leggero e compatto per una mobilità elevata, circa 32 mm più corto e 1,4 kg più leggero rispetto alla macchina da presa VENICE 2. BURANO è alloggiata in un robusto chassis di magnesio, che la rende adatta per le riprese in ambienti molto difficili.  La macchina da presa e la borsa per gli accessori sono realizzate principalmente con cellulosa di origine vegetale³ anziché plastica, il che rispecchia gli sforzi di Sony per una coscienza ambientale. Tuttavia, un cuscinetto di polpa di cellulosa modellata viene utilizzato sulla macchina da presa come materiale di imbottitura, anziché usare il polistirene espanso.

burano

Stabilizzazione ottica dell’immagine integrata

BURANO è la prima macchina da presa cinematografica digitale al mondo con attacco PL a supportare la stabilizzazione dell’immagine integrata nel corpo. Grazie al meccanismo di stabilizzazione dell’immagine sviluppato ultimamente e all’algoritmo di controllo che sfrutta l’avanzata tecnologia di stabilizzazione dell’immagine della serie Alpha™ di macchine da presa con ottica intercambiabile mirrorless, la vibrazione indesiderata della macchina da presa, come il movimento derivante dalle riprese a mano o in movimento, può essere corretta durante le riprese con ottica E-Mount o con attacco PL.

Filtro ND variabile per maggiore controllo e ottimizzazione dell’esposizione.

BURANO è dotata di un filtro ND variabile elettronico da 0,6 a 2,1, che consente regolazioni semplici in varie condizioni di illuminazione. Inoltre, il filtro ND variabile elettronico consente il controllo della profondità di campo con il diaframma e si adatta all’esposizione ottimale senza modificare la profondità di campo.

Chris Schmid, regista e direttore della fotografia freelance, documentari sulla natura, Svizzera, ha commentato: “Il filtro ND variabile è un’ottima scelta, sai che quando zoomi cambia l’apertura e con un pulsante puoi passare al filtro ND per compensare, è così utile per me. Quando guardi le riprese video, il range dinamico è molto bello, puoi recuperare i dettagli dall’ombra degli alberi mantenendo i punti salienti, non è bruciato ed è incredibile come la foresta prende vita.” 

burano

Ottiche E-Mount per una maggiore scelta

Oltre 70 ottiche E-Mount possono utilizzare l’eccellente funzione di stabilizzazione dell’immagine di Alpha™, nonché l’AF rapida ibrida che combina i vantaggi del metodo di rilevamento di fase e rilevamento del contrasto e sono compatibili anche con l’AF di riconoscimento del soggetto ad alta precisione utilizzando l’IA. Utilizzando un’ottica E-Mount riduce ulteriormente il peso e la dimensione della macchina da presa.

Design del corpo aggiornato per una migliore ergonomia

Inoltre, BURANO include miglioramenti del design in base al feedback della community di filmmaker. Ad esempio, tutti i pulsanti del menu sono posizionati sul lato del cameraman. In aggiunta, le lampade tally sono collocate in tre posizioni diverse per semplificare il controllo dello stato delle riprese da parte della troupe circostante. Il monitor LCD multi-funzione da 3,5 pollici può essere usato come viewfinder, per la messa a fuoco touch, o controllo del menu. Inoltre, BURANO è dotata di una solida impugnatura a T opzionale, un braccio per viewfinder, due ingressi audio XLR a 3 pin e un terminale cuffia (minijack stereo), comodi per le operazioni in solitaria.

Formati di registrazione per una maggiore flessibilità del workflow.

BURANO può registrare da HD a 8K a seconda di risoluzione, rapporto di formato e codec. BURANO supporta molteplici formati di registrazione interna, quali il nuovo XAVC H™ per 8K, che utilizza il codec
di efficienza ad alta compressione MPEG-H HEVC/H.265. Altri formati di registrazione includono XAVC e X-OCN LT. X-OCN è il formato RAW compresso originale di Sony che può catturare informazioni riprese con dati lineari a 16 bit, offrendo così ai filmmaker maggiore libertà in post-produzione per la gradazione del colore. X-OCN LT può ridurre il tempo di trasferimento dei file e il carico della capacità di storage, rendendo i workflow di post-produzione più efficienti rispetto alle versioni standard dei dati RAW.

BURANO è dotata anche di due nuovi slot per memory card di Tipo B CFexpress e supporta VPG400, che può supportare scrittura a bit rate elevato di dati video, tra cui X-OCN LT 8K. Inoltre, Sony rilascerà a inizio 2024 nuove memory card di Tipo B CFexpress compatibili, CEB-G1920T (1920 GB)/ CEB-G960T (960 GB).

Ecosistema di produzione versatile ed efficiente

BURANO supporta varie modalità di registrazione di log tra cui S-Gamut3 e S-Gamut.Cine, ovvero spazi di colore che coprono una gamma di colori superiore a BT.2020 e DCI-P3. BURANO è in grado di riprodurre lo stesso colore di tutte le macchine da presa Cinema Line di Sony, tra cui VENICE 2. Questo consente ai filmmaker di abbinare le macchine da presa della serie. Inoltre, la macchina da presa è dotata di gen-lock.

BURANO è dotata di quattro nuovi look cinematografici⁴: Warm, Cool, Vintage, Teal e Orange, in aggiunta al supporto delle Look-up-table (LUT) s709 e 709 (800%) standard di settore.

In aggiunta, come la serie VENICE tra le altre, BURANO può essere usata per la Virtual Production con display LED a grande schermo come VERONA Crystal LED di Sony.

Sony rilascerà separatamente il telecomando GP-VR100 Grip per l’unità principale di BURANO, al fine di controllare la leva dello zoom e il pulsante di avvio/arresto della registrazione, particolarmente utile nelle configurazioni di ripresa in solitaria.

Entro l’estate 2024, BURANO supporterà il protocollo over ethernet S700 e una funzionalità di decompressione del display 1,5x quando si utilizza una lente anamorfica. Ulteriori aggiornamenti basati su feedback e suggerimenti dell’utente saranno rilasciati in futuro⁵. Sarà inoltre supportata la versione 1.11 di Camera Remote SDK⁶, il kit di sviluppo software che ora è dotato di monitoraggio.

Paolo Sodi, regista, direttore della fotografia, documentari sulla natura, Italia, ha commentato: “Quando tocco lo schermo LCD per attivare la messa a fuoco automatica del tracciamento touch, funziona in modo fantastico. È possibile utilizzarla a mano o a spalla, tutto senza un rig. Sono riuscito a lavorare con il filtro ND, con la messa a fuoco automatica, con riprese in 4K, slow-motion a 3200 ISO”, afferma, “e tutto ha funzionato molto, molto bene. Quando ho acceso la macchina da presa si è avviata velocemente. Era immediatamente attiva” ha commentato Paolo Sodi “e quando passo tra 8K, 6K o 4K per lo slow motion è molto veloce.” Infine, conclude: “La qualità dell’immagine è fantastica, semplicemente fantastica”.

Miglioramento continuo di Cinema Line sia per hardware che per software

Cinema Line è una serie di prodotti di macchine da presa per creatori di contenuti, che offre non solo il look cinematografico desiderato grazie alla grande esperienza della produzione cinematografica digitale, ma anche il funzionamento e l’affidabilità migliorati che soddisfano le diverse esigenze dei creatori. Pensata per evolversi continuamente, attualmente Cinema Line include le macchine da presa CineAlta high-end VENICE, VENICE 2, BURANO, oltre ai vari modelli FX e l’unica telecamera PTZ FR7. Per quanto riguarda il software, l’app mobile lanciata di recente, Monitor & Control⁷ , parte di Creators’ Cloud di Sony, può essere usata con FX3 e FX30 tra le altre. L’app, progettata tenendo a mente i creatori visivi, consente il monitoraggio video wireless, il supporto per la determinazione ad alta precisione dell’esposizione utilizzando falso colore e monitoraggio della forma d’onda e funzionamento della messa a fuoco intuitiva di macchine da presa compatibili, sullo schermo di uno smartphone o di un tablet. Anche BURANO sarà compatibile con questa app.

Technology Martin Cid Magazine
Technology Martin Cid Magazine
Notizie sulla tecnologia e sui nuovi progressi della robotica, dell'intelligenza artificiale, della programmazione e delle sue applicazioni nell'intrattenimento: videogiochi, telefonia, computer e altro.
Articoli correlati
Articoli più popolari