Shane Gillis: comico e attore americano

Shane Gillis
Penelope H. Fritz
Penelope H. Fritz

Shane Michael Gillis, nato l’11 dicembre 1987, è un noto cabarettista, attore e conduttore di podcast americano. Nonostante abbia affrontato alcune controversie nella sua carriera, Gillis è riuscito a farsi un nome nell’industria della comicità. In questo articolo approfondiremo i primi anni di vita di Gillis, la sua ascesa sulla scena comica, il suo sfortunato abbandono del “Saturday Night Live” e il suo continuo successo nella stand-up comedy e nella sketch comedy.

Vita e formazione iniziale

Shane Gillis è nato e cresciuto a Mechanicsburg, Pennsylvania, una città situata vicino ad Harrisburg. Ha frequentato la Trinity High School di Camp Hill, in Pennsylvania, dove era un offensive tackle della squadra di football. Dopo essersi diplomato nel 2006, Gillis si è iscritto per un breve periodo a West Point, ma ha deciso di lasciarla durante il primo anno. In seguito ha frequentato la Elon University, dove ha giocato a football prima di laurearsi alla West Chester University. Dopo la laurea, Gillis ha intrapreso un viaggio di sei mesi insegnando inglese in Spagna.

Inizio carriera e ascesa alla ribalta

Gillis ha iniziato la sua carriera di comico nel 2012, esibendosi regolarmente ad Harrisburg, in Pennsylvania. Per approfondire la sua carriera, si è trasferito a Filadelfia. Nel 2015 ha partecipato al torneo annuale “Philly’s Phunniest” dell’Helium Comedy Club, dove si è assicurato il terzo posto. L’anno successivo, Gillis ha vinto il torneo, consolidando la sua presenza nella scena comica locale.

All’inizio della sua carriera, Gillis si è ispirato a comici importanti come Louis C.K., Norm Macdonald, Dave Chappelle, Patrice O’Neal, Bernie Mac e Bill Burr. Nel 2016 ha co-fondato il podcast “Matt and Shane’s Secret Podcast” con il collega comico Matt McCusker. Il duo ha guadagnato popolarità e il talento comico di Gillis ha attirato l’attenzione dei professionisti del settore.

Nel 2019, Comedy Central ha nominato Gillis comico “Up Next” e si è esibito al Clusterfest di Comedy Central. Nello stesso anno è stato riconosciuto come “New Face” al prestigioso festival comico Just for Laughs di Montreal. Il set di Gillis al festival è stato descritto come un perfetto equilibrio tra umorismo autoironico e approfondimenti sociali, mettendo in mostra il suo stile comico unico.

Polemiche e abbandono del Saturday Night Live

Nel settembre 2019, la carriera di Gillis ha raggiunto un punto di svolta quando è stato annunciato come nuovo membro del cast dell’iconico show di sketch comedy “Saturday Night Live” (SNL). Tuttavia, poche ore dopo l’annuncio, sono riemersi spezzoni di episodi passati del podcast di Gillis. Questi spezzoni contenevano insulti razziali e un linguaggio offensivo, provocando un’immediata reazione.

Gillis è stato criticato per aver usato termini dispregiativi, tra cui un insulto razziale rivolto ai cinesi. Ha anche fatto commenti inappropriati sui comici in base alla loro razza, al sesso e all’orientamento sessuale. In risposta alle critiche, Gillis è intervenuto su Twitter, riconoscendo di aver fatto battute offensive in passato ed esprimendo rammarico per le sue azioni.

Pochi giorni dopo l’annuncio iniziale, Lorne Michaels, il creatore del SNL, ha deciso di rimuovere Gillis dal cast. La controversia relativa alla sua assunzione e al successivo licenziamento ha scatenato un acceso dibattito sui limiti della comicità e sull’importanza della responsabilità.

Successo continuo nella stand-up e nella sketch comedy

Nonostante la battuta d’arresto con l’SNL, Gillis ha perseverato nella sua carriera di stand-up comedy. Nel gennaio 2020 è stato nominato “Stand-Up Comedian dell’anno 2019” dalla sesta edizione dei Comedy Awards di Theinterrobang, consolidando il suo status di comico di talento.

Nel dicembre 2020, Gillis ha collaborato con il comico John McKeever per lanciare la serie web “Gilly and Keeves”. La serie presentava sketch comici, tra cui alcuni memorabili come “ISIS Toyota”, “Uncle Daycare” e “Trump Speed Dating”. La collaborazione ha permesso a Gillis di mostrare la sua versatilità e creatività nella sketch comedy.

Il 7 settembre 2021, Gillis ha pubblicato su YouTube il suo primo speciale comico dal vivo, “Shane Gillis: Live in Austin”. Lo speciale ha ricevuto recensioni positive e si è classificato al secondo posto nella classifica dei 20 migliori speciali comici del 2021 stilata da The Laugh Button. L’abilità di Gillis di entrare in contatto con il pubblico attraverso il suo umorismo e i suoi aneddoti raccontabili ha continuato a brillare in questo speciale.

Dal 2021 Gillis, insieme ai comici Mark Normand e Ari Shaffir, partecipa regolarmente a “The Joe Rogan Experience”. I loro episodi, noti come la serie “Protect Our Parks”, hanno ulteriormente evidenziato l’abilità comica e la capacità di Gillis di impegnarsi in conversazioni divertenti.

In prospettiva, Gillis è pronto a pubblicare il suo secondo speciale comico dal vivo, “Beautiful Dogs”, il 5 settembre 2023, sulla popolare piattaforma di streaming Netflix. Questo prossimo speciale è molto atteso dai suoi fan e rappresenta un’altra opportunità per lui di dimostrare il suo talento comico su una piattaforma più ampia.

Nei media e nella vita privata

Gillis ha partecipato a vari podcast e talk show comici, tra cui The Bonfire con Big Jay Oakerson e Robert Kelly, The Doug Stanhope Podcast, Legion of Skanks e The Real Ass Podcast. È stato anche ospite dell’Adam Friedland Show, mostrando la sua arguzia e il suo umorismo nelle interviste.

Al di fuori del mondo della commedia, Gillis è stato pubblicato sul New Yorker, a testimonianza della sua crescente influenza e del suo riconoscimento all’interno del settore. L’articolo fa luce sul suo percorso, comprese le sfide che ha affrontato e le lezioni che ha imparato lungo il cammino.

Shane Gillis ha avuto una carriera dinamica come comico e attore americano. Sebbene abbia dovuto affrontare delle controversie durante il suo periodo al SNL, è riuscito a riprendersi e ad affermarsi come una figura rispettata nel mondo della stand-up comedy. La capacità di Gillis di entrare in contatto con il pubblico attraverso il suo stile umoristico unico ha consolidato il suo posto nel settore e il suo continuo successo è una testimonianza della sua capacità di recupero e del suo talento. I fan e i critici attendono con ansia i suoi progetti futuri, ansiosi di vedere quale brillantezza comica porterà sul palcoscenico e sullo schermo.

Etichettato:
Condividi questo articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *