Ian Penman Vince il Premio RSL Ondaatje 2024

14 Maggio 2024
Ian Penman
Ian Penman

Londra – In un evento straordinario tenutosi questa sera, la Royal Society of Literature ha annunciato Ian Penman come vincitore del prestigioso Premio RSL Ondaatje 2024. Con il suo romanzo “Fassbinder Thousands of Mirrors”, Penman si è aggiudicato il premio da £10,000, conquistando la giuria con la sua capacità di evocare l’essenza della Germania post-bellica attraverso la lente della cultura cinematografica.

“Non riesco a crederci,” ha affermato Penman, ricevendo il premio dalle mani di Jans Ondaatje Rolls, rappresentante della famiglia Ondaatje in assenza di suo padre Christopher. “Voglio ringraziare Rainer Werner Fassbinder, che considero sorprendente e che ha creato una cultura completamente diversa dalla nostra. Senza di lui, questo libro non esisterebbe. A lui dedico questo premio. Grazie di cuore.”

Quest’anno si celebra il ventesimo anniversario del Premio RSL Ondaatje, fondato nel 2004 per onorare opere di narrativa, saggistica o poesia che meglio incarnano lo spirito di un luogo. “Sono particolarmente orgoglioso della diversità dei luoghi rappresentati dai nostri vincitori,” ha commentato Sir Christopher Ondaatje, cofondatore e finanziatore dell’iniziativa insieme a Sir Michael Holroyd, Presidente Emerito della RSL. “Mi auguro che il premio continui a ispirare gli scrittori a svelare le loro ispirazioni.”

Ian Penman è stato proclamato vincitore durante una cerimonia speciale presso Two Temple Place, alla presenza di vincitori precedenti, tra cui Louisa Waugh, Roger Robinson, Anthony Anaxagorou e Francis Spufford, oltre a ospiti d’onore quali Grayson Perry, Bernardine Evaristo e David Olusoga.

La presidente della giuria, Xiaolu Guo, ha elogiato l’ingegnosità e l’originalità di Penman: “Questo è l’unico libro che ho letto due volte quest’anno. È veramente come mille specchi in termini di pensieri, immagini e riferimenti che attraversano quest’opera riflessiva e meravigliosamente intima. Il mondo del cinema europeo, specialmente quello di Fassbinder visto attraverso gli occhi di Ian Penman, mi ha trasportato in un luogo affascinante chiamato Europa postbellica. Questo libro mi riporta alla mia gioventù e ai miei anni di scuola di cinema, ricordandomi quanto le immagini abbiano plasmato la nostra comprensione dell’amore e della vita.”

I giudici Francis Spufford e Jan Carson, che hanno selezionato il vincitore finale tra 194 partecipanti, compresi romanzi, poesie e saggi, hanno condiviso il loro entusiasmo per il libro vincitore. “Stendhal ha descritto il romanzo come ‘uno specchio portato su per la strada’, ma la straordinaria autobiografia critica di Ian Penman è più simile a un intero convoglio di questi,” afferma Spufford. “Il libro cattura non solo scene sia brutte che belle della vita lavorativa frenetica di Fassbinder negli anni ’70, ma anche una scintillante gamma di pensieri e momenti della lunga fascinazione di Penman per il luogo, il tempo e il momento storico di Fassbinder.”

Jan Carson aggiunge: “Spero che molti altri lettori scopriranno questo incredibile piccolo libro. Ogni frase è esplosiva. Ogni pagina mi ha spinto a prendere il mio taccuino per annotare cose che richiedevano ulteriori riflessioni. Contiene così tante idee, prospettive e minuscole pepite di profonda comprensione, che fatico a etichettarlo. È biografia, è filosofia, è critica. È abbastanza leggero da leggersi come narrativa eppure è uno dei libri più radicati che io abbia letto negli ultimi anni. Sì, parla di cinema tedesco, ma il cinema tedesco è semplicemente lo specchio che Penman tiene su per costringere i suoi lettori a guardarsi a lungo e duramente.”

Il Premio RSL Ondaatje è uno dei dieci premi annuali presentati dalla RSL, che riunisce la più ampia comunità possibile di scrittori e lettori in celebrazione dell’ampiezza della letteratura di oggi.

Avatar di Martha Lucas

Martha Lucas

Martha Lucas è appassionata di cinema e letteratura. Sta lavorando al suo primo romanzo e scrive articoli. È responsabile delle sezioni teatro e libri al MCM. Siviglia, Spagna.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articoli più recenti