“The Monkey King” (2023) Film d’animazione su Netflix. Recensione: un successo a livello di intrattenimento

The Monkey King è un film d’azione americano-cinese animato al computer prodotto da Netflix Animation, Pearl Studio e Reel FX Creative Studios. È basato sul racconto popolare cinese Viaggio in Occidente e ha come protagonisti le voci di Jimmy O. Yang, Bowen Yang, Jo Koy, Stephanie Hsu, BD Wong e Sandra Oh.

Netflix ci porta in questa storia tradizionale cinese per cambiarla, dandole una nuova svolta e offrendoci una nuova visione piena di energia, animazione di qualità, battute e azione.

Potrebbe deludere coloro che cercano una formula più tradizionale e fedele alla mitologia, ma questo film d’animazione si rivela un successo nel campo dell’intrattenimento, proprio come Netflix aveva previsto.

Sinossi

Il film segue la storia di una scimmia dispettosa che fa squadra con una giovane donna in una ricerca epica dell’immortalità. Lungo il cammino, dovranno combattere contro demoni, draghi, dei e l’ego stesso della scimmia.

Sul film

The Monkey King
The Monkey King

Veloce, agile, divertente, simpatico e molto vivace. Una storia che può essere apprezzata dai più piccoli e, grazie a scene d’azione spettacolari, intrattenere un pubblico più ampio.

“The Monkey King” è colorato, giocoso e ha un’animazione che sicuramente attira l’attenzione. Si avvicina più al lato dello spettacolo che alla narrazione degli aspetti tradizionali della leggenda cinese, con i suoi draghi e misteri. Non è riflessivo e potrebbe infastidire i puristi questa “aggiornamento” un po’ eccessivo, con un protagonista più simile a Sonic che alla figura leggendaria, ma almeno dal punto di vista cinematografico è un buon film d’animazione con cui Netflix riesce ad ampliare i suoi già vasti orizzonti aziendali.

Un successo nell’intrattenimento e, presumiamo, anche a livello aziendale.

Netflix sa fare ancora una volta un passo avanti e procedere con sicurezza su questa strada dell’animazione così difficile e competitiva. Siamo sicuri che con “The Monkey King” otterranno un grande successo.

The Monkey King
The Monkey King

Regista

Anthony Stacchi

"The Monkey King" (2023) Film d'animazione su Netflix. Recensione: un successo a livello di intrattenimento

Anthony F. Stacchi, animatore e regista americano, si è laureato al California Institute of the Arts con un BFA in cinema. Ha iniziato la sua carriera come animatore e direttore commerciale presso la Colossal Pictures di San Francisco. Stacchi ha poi lavorato come animatore di effetti presso la Industrial Light and Magic, contribuendo a film come Ritorno al futuro, Hook, The Rocketeer, Ghost e James e la pesca gigante. Oltre a lavorare come animatore, Stacchi ha lavorato come storyboard artist per film come Antz, Spirit e Curious George. È stato il responsabile della storia per il film di animazione computerizzata “Frankenstein” della ILM, che purtroppo non è stato realizzato. Ha anche diretto un cortometraggio intitolato “Work in Progress”.Stacchi ha recentemente fatto il suo debutto alla regia come co-regista del primo film d’animazione della Sony, Open Season. Ora sta per dirigere un film d’animazione in stop-motion basato sul romanzo per bambini di Alan Snow, Here Be Monsters!, per LAIKA. L’uscita del film è prevista per il 2010.

Il cast

"The Monkey King" (2023) Film d'animazione su Netflix. Recensione: un successo a livello di intrattenimento
Jimmy O. Yang
"The Monkey King" (2023) Film d'animazione su Netflix. Recensione: un successo a livello di intrattenimento
Jolie Hoang-Rappaport
"The Monkey King" (2023) Film d'animazione su Netflix. Recensione: un successo a livello di intrattenimento
Bowen Yang
"The Monkey King" (2023) Film d'animazione su Netflix. Recensione: un successo a livello di intrattenimento
Jo Koy

Ron Yuan
Hoon Lee
Stephanie Hsu
Andrew Pang
Andrew Kishino

Veronica Loop
Veronica Loophttps://medium.com/@veronicaloop
Veronica Loop è l'amministratore delegato di MCM. È appassionata di arte, cultura e intrattenimento.
Contatto: veronica (@) martincid (.) com
Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Articoli più recenti