“Nowhere” (2023) | Film su Netflix. Recensione: Solo un altro film di sopravvivenza

Nowhere
Veronica Loop
Veronica Loop

Nowhere è un film thriller di sopravvivenza spagnolo diretto da Albert Pintó e interpretato da Anna Castillo e Tamar Novas.

Anna Castillo è la protagonista di questa versione de “La vita di Pi” che, diciamocelo, se togliamo Richard Parker (la tigre), la filosofia, la trascendenza, la regia e gli effetti speciali, ci rimane qualcosa di simile a “Nowhere”, un film di sopravvivenza distopico che ci regala alcune sequenze ben dirette e una buona interpretazione da parte di Anna Castillo.

E poco altro da ricordare.

Nowhere
Nowhere

Trama

In una Europa distopica, una coppia cerca di lasciare il paese (Spagna) per dirigersi in Irlanda, dove tutto è felicità. In un viaggio illegale, le autorità uccidono tutti i passeggeri, tranne Mía, che rimane (incinta) e finisce in mezzo al mare intrappolata in un container. Inizia una dura lotta per sopravvivere.

Recensione di “Nowhere”

Dopo alcuni accenni sociali iniziali, denunciando il fascismo delle autorità e lasciando chiari i buoni e i cattivi, il film ci lascia con Anna Castillo in mezzo al mare lottando per sopravvivere e cercando di mantenere un film sul naufrago. Robert Zemeckis ci è riuscito e anche Ang Lee (senza dubbio), ma sembra che “Nowhere” non passerà alla storia perché, in fondo, sembra non avere molto altro da raccontare e, soprattutto, da innovare.

Abbiamo visto parecchi film sulla sopravvivenza e “Nowhere” non sarà l’ultimo. È un genere che ha i suoi fan e molto probabilmente ciò che potrebbe sembrarci noioso a molti non sembrerà così ai fan di questi film, che forse troveranno in “Nowhere” motivi per intrattenersi. Tuttavia, non devono aspettarsi, per quanto siano fan, novità tematiche o strutturali nel film, perché il film si concentra sul rimanere fedele al genere, farlo bene dal punto di vista tecnico e riuscire più o meno a portare avanti un film con pochissimi protagonisti.

Qualcuno ha detto una volta di un grande regista che era un grande regista di scene, non di insiemi. A questo film succede un po’ la stessa cosa, perché nel suo insieme non riesce a creare nello spettatore la necessità di continuare a guardare, di meravigliarsi di una storia epica di sopravvivenza.

Nowhere
Nowhere

La nostra opinione

Forse è l’accumulo di queste storie o la mancanza di novità, ma questa proposta non ci ha completamente convinti, perché in fondo sembra non voler andare da nessuna parte.

Trailer del film

Data di uscita

29 settembre 2023

Dove guardare Nowhere

Netflix

Regista

Albert Pintó
Albert Pintó

Il cast

Anna Castillo
Anna Castillo

Anna Castillo Ferré, nata il 9 ottobre 1993, è un’attrice spagnola. Si è fatta conoscere per il ruolo di Dorita nella popolare soap opera spagnola Amar en tiempos revueltos, dal 2013 al 2015, apparendo in un totale di 215 episodi. Il suo esordio nel cinema è avvenuto con il personaggio di Alma nel film drammatico El Olivo (2016), che le è valso un Premio Goya come miglior attrice esordiente.

Tamar Novas
Tamar Novas

Tamar Novas, nato il 3 ottobre 1986 a Santiago de Compostela, A Coruña, Galizia, Spagna, come Tamar Novas Pita, è un attore e montatore affermato. Ha ottenuto riconoscimenti per le sue notevoli interpretazioni in film come The Sea Inside (2004), Broken Embraces (2009) e Butterfly (1999).

Irina Bravo
Irina Bravo
Victoria Teijeiro
Victoria Teijeiro

Lucia Soria
Mary Ruiz
Tony Corvillo
Mariam Torres

Etichettato:
Condividi questo articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *