Michael Fassbender

Michael Fassbender was born on 2nd April 1977 to a German father, Josef, and an Irish mother, Adele. When he was two, his family relocated to Killarney, a town in south-west Ireland. His parents managed a restaurant, with his father donning the hat of a chef.

Michael Fassbender
Michael Fassbender. Depositphotos

Cresciuto in una famiglia multiculturale, Fassbender è stato esposto sia alla cultura tedesca che a quella irlandese. Nonostante ciò, è cresciuto principalmente in Irlanda e si considera irlandese. Ha una sorella maggiore, Catherine, che è una nota neuropsicologa.

L’interesse di Fassbender per la recitazione nasce in giovane età. A 19 anni ha lasciato casa per studiare al Drama Centre di Londra. Tuttavia, ha abbandonato gli studi nel 1999 per recitare nello spettacolo “Three Sisters” con la Oxford Stage Company.

Prima di trovare un lavoro fisso come attore, Fassbender ha svolto diversi lavori. Ha lavorato come barista, postino, operaio, ricercatore di mercato per la Royal Mail e persino alla Dell.

La svolta di Fassbender è arrivata nel 2008, quando ha interpretato il volontario dell’IRA Bobby Sands nel film “Hunger”. La sua interpretazione avvincente gli è valsa il British Independent Film Award. Questo ha segnato l’inizio di una serie di ruoli acclamati dalla critica in film come “Fish Tank” (2009), “Jane Eyre” (2011) e “A Dangerous Method” (2011).

La fama di Fassbender è salita alle stelle quando ha assunto il ruolo di Erik Lehnsherr / Magneto nella serie degli “X-Men”. Il personaggio è apparso per la prima volta in “X-Men: First Class” (2011) e ha ripreso il ruolo in “X-Men: Days of Future Past” (2014) e “X-Men: Apocalypse” (2016).

Nel 2011, l’interpretazione di Fassbender di un tossicodipendente nel film “Shame” gli è valsa la Coppa Volpi come miglior attore e le nomination ai Golden Globe e ai BAFTA Award. Anche la sua interpretazione del proprietario di schiavi Edwin Epps in “12 anni schiavo” (2013) è stata molto apprezzata e gli è valsa una nomination all’Oscar come miglior attore non protagonista.

Il talento di Fassbender va oltre la recitazione. È diventato produttore per il western del 2015 “Slow West”, di cui è stato anche protagonista.

La carriera di Fassbender è stata caratterizzata dalla volontà di esplorare nuovi generi. Ha recitato nel dramma biografico “Steve Jobs” (2015), interpretando il visionario della tecnologia. La sua interpretazione è stata apprezzata e gli è valsa le nomination agli Oscar, ai BAFTA, ai Golden Globe e ai SAG come miglior attore.

Oltre alla recitazione, Fassbender è appassionato di corse automobilistiche. Ha iniziato a gareggiare nel Ferrari Challenge nel 2017 e dal 2023 gareggia nella European Le Mans Series, guidando per la Proton Competition.

Preferendo tenere la sua vita privata lontana dagli occhi del pubblico, Fassbender è stato legato all’attrice Nicole Beharie e successivamente all’attrice svedese Alicia Vikander, che ha sposato con una cerimonia privata nel 2017.

I prossimi progetti di Fassbender includono “Kung Fury 2”, dove recita accanto ad Arnold Schwarzenegger e David Hasselhoff. Sarà anche il protagonista di “La prossima meta vince”, diretto da Taika Waititi.

Dagli esordi in Irlanda all’ascesa come icona del cinema mondiale, il viaggio di Michael Fassbender è una testimonianza del suo talento, della sua dedizione e della sua versatilità. Continuando a incantare il pubblico con le sue interpretazioni, non c’è dubbio che la sua stella continuerà a brillare sempre di più.

https://www.youtube.com/watch?v=tw8lmY32xCg
Susan Hill
Susan Hill
Redattore della sezione tecnologia. Scienza, programmazione e, come tutti in questa rivista, appassionato di cinema, spettacolo, arte (e anche di tecnologia).
Contatto: tecnologia (@) martincid (.) com
Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Articoli più recenti