“L’amore dimenticato” (2023) | Film su Netflix. Recensione: L’essenza letteraria di una buona storia

L'amore dimenticato
Martin Cid
Martin Cid

L’amore dimenticato” è un film drammatico polacco diretto da Michal Gazda e interpretato da Leszek Lichota, Maria Kowalsk e Ignacy Liss. È basato sul romanzo Znachor di Tadeusz Dołęga-Mostowicz, romanzo iconico di Znachor.

“L’amore dimenticato” è uno di quei film carichi di letteratura, che con una storia potente e personaggi sfaccettati, e una sceneggiatura solida, può semplicemente lasciarsi trasportare e rimanere fedele alla storia per piacere al pubblico.

Se ti piacciono i film epici, con personaggi forti e un forte eco letterario, “L’amore dimenticato” è quasi una scommessa sicura.

Trama

Il film racconta la storia di Rafal Wilczur, un rispettato professore di chirurgia che perde la sua famiglia e la memoria dopo essere stato aggredito. Anni dopo, vive come un umile guaritore di nome Antoni Klos, quando incontra sua figlia, che non conosce la sua vera identità.

Recensione del film

“L’amore dimenticato” è un buon film dal punto di vista tecnico e ha anche una buona sceneggiatura, che richiama l’epica dell’essere umano, la forza interiore e un forte impegno sociale. Se ti piace o meno, è una questione personale e di gusti, perché dal punto di vista tecnico, tutti hanno fatto bene il loro lavoro.

È inevitabile parlare qui degli echi letterari, che sembrano invadere tutto con quel gusto per Victor Hugo e quei grandi romanzi del XIX secolo. Tadeusz Dołęga-Mostowicz era uno scrittore polacco che morì giovane e lasciò il suo iconico romanzo, “Znachor”, che divenne un grande successo (non è la prima volta che viene adattato per il cinema). Un romanzo che aveva tutto per essere adattato al cinema e che ha personaggi così potenti che catturano solo per la loro storia.

Per quanto riguarda il cinema, è un buon film che, anche se non piacerà a tutti per questo gusto così classico e romanzesco che ha, ha tutti gli elementi formali: subplot ben gestiti, buona ambientazione, fotografia, una colonna sonora coinvolgente, un montaggio che si adatta alla storia.

È una storia fuori moda? Su questo giudicherete voi e il vostro idealismo. È una storia con un forte senso di giustizia che, in fondo, ha una profonda fede nella bontà dell’essere umano, nei suoi sentimenti, un film (e un romanzo) che è quasi un inno alla giustizia, molto ben scritto in termini di struttura e con intenzioni molto chiare (che a volte lo rendono quasi una denuncia sociale).

Un adattamento di buon livello per un romanzo di buon livello in una storia di un tempo passato, di uomini buoni e giusti e della bontà delle campagne e delle loro genti.

La nostra opinione

Potrebbe sembrare fuori tempo, datato e un po’ ingenuo, ma “L’amore dimenticato” riesce a trasferire tutto il sapore letterario della storia sullo schermo e a creare una storia sulla bontà dell’essere umano.

Anche nelle circostanze difficili.

Data di uscita

27 settembre 2023

Dove guardare “L’amore dimenticato”

Netflix

Regista

Michał Gazda
Michał Gazda

Il cast

Leszek Lichota
Leszek Lichota
Ignacy Liss
Ignacy Liss
Maria Kowalska
Maria Kowalska
Anna Szymańczyk
Anna Szymańczyk

Mirosław Haniszewski
Mikołaj Grabowski
Izabela Kuna
Paweł Tomaszewski
Małgorzata Mikołajczak

Condividi questo articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *