“Flora and Son” (2023) | Film su Apple TV+. Recensione: Ci seduce con tutte le sue imperfezioni e semplicità

Flora and Son
Molly Se-kyung
Molly Se-kyung

Flora and Son‘ è una commedia drammatica diretta da John Carney e interpretata da Eve Hewson, Jack Reynor, Orén Kinlan e Joseph Gordon-Levitt.

“Flora and Son” è una deliziosa commedia sui genitori e i figli che ha una caratteristica molto interessante: i protagonisti non sono così affascinanti. Il ragazzo ruba, la madre esce a fare festa e il padre è un musicista fallito.

Insieme, cercheranno di trovare il loro posto nel mondo attraverso la musica.

Flora and Son
Flora and Son

Sinossi

Flora, una madre single residente a Dublino, si trova ad affrontare attualmente dei problemi con suo figlio Max, da cui è separata, un adolescente ribelle che si dedica a piccoli furti. Seguendo il consiglio della Gardaí di trovare un hobby per Max, Flora decide di recuperare una chitarra abbandonata da una pila di rifiuti. Con l’aiuto di un insegnante di chitarra online con sede a Los Angeles, Flora si rende conto che ciò che una persona può considerare senza valore può diventare una salvezza per un’altra.

Recensione di “Flora and Son”

Un film di Apple TV+ in cui tutto è interpretazione. Oltre all’estetica, alla rappresentazione sociale e all’ambientazione, la storia permea tutto e i suoi personaggi sono tutto, al di là della presenza del regista, John Carney, che preferisce rimanere in secondo piano per dare voce ai suoi personaggi (quasi come Wes Anderson).

Il film si concentra sulla difficile relazione tra una madre difficile, un figlio difficile e un padre poco appoggiante in un ambiente tutt’altro che facile: Dublino. Tutti i ragazzi vogliono diventare cantanti di Trap e tutte le madri lottano per sfuggire a un passato che le opprime. Sullo schermo, un musicista fallito interpretato da Joseph Gordon-Levitt che rappresenta il mondo al di là di Dublino, nella soleggiata California dove tutto è felicità.
O forse no, dovremo scoprirlo nel nostro viaggio.

“Flora and Son” è un viaggio verso la comprensione tra madre e figlio, un viaggio verso la maturità e l’accettazione dei limiti. Imparare a vivere, forse.

In un film chiamato a distinguersi per le sue interpretazioni, spiccano proprio queste: Eve Hewson che interpreta una donna che, senza aver cercato la fortuna, la cerca a trent’anni; Orén Kinlan che sfrutta la grande opportunità di emergere come protagonista; e Joseph Gordon-Levitt, sempre impeccabile nella sua versatilità.

Flora and Son
Flora and Son

La nostra opinione

Incantevole, per immergersi nei personaggi e lasciare che, con tutte le loro imperfezioni, ci seducano nella loro semplicità.

Il cast

Eve Hewson
Eve Hewson
Jack Reynor
Jack Reynor

Orén Kinlan
Joseph Gordon-Levitt
Marcella Plunkett
Paul Reid
Don Wycherley
Amy Huberman

Condividi questo articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *